Arenzano, malore per due sub

Due sub sono stati colti da malore durante una immersione al relitto della petroliera Haven, nelle acque di Arenzano. Il malore sarebbe avvenuto durante la risalita. I sub una donna di 44 anni e un uomo di 56, di Piacenza. I due sono sempre rimasti coscienti: sono stati soccorsi dal personale di un diving e dai mezzi della capitaneria di porto. Trasportati al porticciolo sono stati controllati dal personale del 118 e trasferiti con un elicottero dei vigili del fuoco all’ospedale San Martino.

I due sub sono stati ricoverati nella camera iperbarica dell’ospedale San Martino. La coppia era stata accompagnata ad Arenzano dagli istruttuori del Diving Cs Tigullio che ha sede all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Ignota la dinamica dell’incidente: fra le ipotesi quella che uno dei due sub non si sia attenuto ai tempi previsti per la risalita perchè intento a prestare soccorso al coniuge. A lanciare l’allarme è stato il responsabile del diving sul posto e dopo 7 minuti è arrivata la motovedetta della Capitaneria di Porto che stava pattugliando la zona e ha trasferito i due sub al porticciolo di Arenzano. Da qui, dopo essere stata sottoposta a una prima terapia, la coppia è stata trasportata in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale San Martino.