Ma quali azioni Iren, Lerici preferisce tre milioni

Un anno fa il consiglio comunale di Lerici ha detto no all’aggregazione tra Acam e Iren ( QUI ). A volgere il pollice verso il basso, l’intera maggioranza. Avevano votato invece sì alle nozze tra la partecipata spezzina e la multiutility i tre consiglieri Pd e l’ex sindaco Emanuele Fresco. Si era invece astenuto il consigliere Andrea Ornati, dopo essere stato a un passo dal votare come la maggioranza…

Continua la lettura su Città della Spezia