Viviano para un rigore a Politano, ma non basta. Matri al 90′ regala i 3 punti al Sassuolo

Una Samp spenta che perde la seconda partita consecutiva al Ferraris.

Primo tempo dove la Samp è alla caccia del goal e si scontra con la difesa emiliana, che pure è pericoloso nelle ripartenze e costringe Viviano ad una tripla parata.

Nel secondo tempo c’è equilibrio, fino a quando a sette minuti dalla fine l’arbitro concede rigore per tocco di mano in area di Ferrari. Viviano riscatta la prestazione di Cagliari e para il rigore a Politano.

Il Sassuolo non si accontenta, e al 90′ trova il goal con Alessandro Matri.