Una società danese studia la possibilità di aprire dei varchi nella diga foranea

Sì all’ampliamento dell’area destinata ai vivai dei mitilicoltori e all’apertura di una serie di varchi nella diga per consentire una maggiore ossigenazione delle acque interne e un miglioramento delle condizioni per la crescita dei muscoli. Il tutto a patto che le verifiche in corso chiariscano che non ci sono ostacoli di tipo tecnico. Lo ha confermato ieri, di fronte ai membri delle commissione…

Continua la lettura su Città della Spezia