Grave un ladro caduto dal terzo piano

Sorpreso in casa, dove era entrato per rubare, fugge, ma precipita dal terzo piano: è grave. Protagonista un ragazzo straniero di 19 anni che è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Sanremo: è politraumatizzato. L’episodio è avvenuto la scorsa notte ad Arma di Taggia. Il giovane, sfruttando una impalcatura, si sarebbe arrampicato fino al terzo piano della palazzina dove, dopo aver forzato una porta finestra, è entrato in una abitazione. Sorpreso dall’anziano che lì vive, il ragazzo è scappato sfruttando sempre l’impalcatura e i balconi degli appartamenti confinanti. Il giovane, secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri, avrebbe tentato di entrare in una seconda abitazione in un’altra ala dell’edificio. Scoperto da una donna, è fuggito. Non potendo più a usare l’impalcatura, montata solo su una facciata della palazzina, si è calato dalla grondaia, ma ha perso la presa ed è precipitato. Soccorso dal personale del 118, il giovane è in gravi condizioni all’ospedale Borea.