Mamma e due bambini intossicati dal monossido

Probabilmente il malfunzionamento di una calderina, rimasta spenta durante i mesi caldi e riaccesa con i primi freddi. Una mamma di 44 anni e i suoi figli di 5 e 7 anni sono rimasti intossicati nella notte tra lunedì e martedì. Arrivati al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea i medici hanno riscontrato i classifci sintomi di chi ha inalato una quantità importante dii monossido…

Continua la lettura su Città della Spezia