Cianfanelli e Bernardini sospendono lo sciopero della fame

Dopo un mese senza cibo, Deborah Cianfanelli e Rita Bernardini interrompono lo sciopero della fame, iniziato per una battaglia per la riforma del regime penitenziario. A convincere le due esponenti del Partito Radicale, che lotta per la sua stessa esistenza, è stato il Ministro Andrea Orlando che ha promesso di incontrarle nella giornata di giovedì e ha chiesto loro di interrompere la loro…

Continua la lettura su Città della Spezia