Sequestro fondi Lega Nord, decisione rinviata

Nulla di fatto questa mattina al Tribunale del Riesame di Genova chiamato a decidere sul sequestro dei conti alla Lega Nord dopo la sentenza di primo grado per truffa allo Stato nei confronti di Umberto Bossi e Francesco Belsito .La decisione arriverà quindi nei prossimi giorni e sarà decisiva per capire se il sequestro dei beni sia relativo solo a quanto trovato nei conti correnti al momento del provvedimento (come è stato deciso dal primo verdetto) o se questo valga anche per le somme depositate successivamente, come invece chiede il pm Paola Calleri. Il sequestro era scattato a settembre, con il blocco dei conti correnti intestati al Carroccio in tutta Italia.