Antifascisti oggi in assemblea e domani di nuovo in piazza

Tornano a protestare contro l’apertura delle future sedi de “La Superba” e di Casapound, che sabato scorso hanno letteralmente murato e imbrattato, i manifestanti del comitato di Genova Antifascista che torna a richiamare tutti i sostenitori in piazza a manifestare contro le associazioni di ultradestra.

Solidarietà “L’ assemblea antifascista Genovese è composta da realtà che sostengono attivamente le lotte dei lavoratori, dei precari, dei migranti, degli studenti. Abbiamo manifestato con i lavoratori Ilva , attraversato le mobilitazioni studentesche, lottato contro le grandi opere e per la difese del territorio; sostenuto la natura pubblica delle aziende contro le privatizzazioni, promosso le lotte per il diritto alla casa per tutti, siamo per accoglienza diffusa e sostenibile e riconosciamo ogni differenza di genere senza distinzioni.

Violenza Insistiamo tutti uniti perché non riusciamo ad accettare la legittimazione nella nostra città di sedi fasciste e naziste che intendono fomentare paura, violenza e intolleranza distraendo dalle reali cause di impoverimento in cui ci troviamo”.
“Invitiamo tutti i cittadini liberi, progressisti, sensibili e determinati che non accettano il fascismo a rimarcare questo sentimento di rigetto per non permettere che una realtà obsoleta perdente e volta all’odio e alla morte rialzi la testa. Non rimaniamo indifferenti, scendiamo in piazza uniti dietro un unico striscione : Genova Antifascista”.

Venerdì 13 Ottobre Assemblea Pubblica in piazza De Ferrari ore 18.30
Sabato 14 presidio in Piazza Corvetto dalle 14.00