Ad inizio settimana l’autopsia per i coniugi ritrovati a Camisano

Sarà l’esame autoptico fissato per i primi giorni della prossima settimana a fare piena luce sulla morte di Manuel “Manolo” Merino di 73 anni e della moglie Marisa Rossi di 77 anni, i cui corpi sono stati rinvenuti nella tarda mattinata di ieri nei pressi del depuratore a Camisano. Grazie alla targa della Fiat 500 carbonizzata già poche ore dopo la macabra scoperta fatta da un residente…

Continua la lettura su Città della Spezia