Trieste: partirà a breve la riqualificazione del Porto Vecchio

Avranno inizio a breve i lavori di riqualificazione del Porto Vecchio di Trieste: si tratta di un’area di quasi mezzo milione di metri quadrati che, una volta sistemati ad hoc, potrebbero cambiare il volto della città e della regione tutta dal punto di vista sociale, culturale e, soprattutto, economico.

È stato siglato oggi l’accordo operativo per l’attuazione dell’intervento sulla parte più vecchia dello scalo, che nei prossimi giorni sarà sottoscritto anche dal ministro Dario Franceschini. Nel frattempo sono già arrivati a Trieste 50 milioni stanziati dal Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), che entro il 2019 potranno essere utilizzati nei progetti della Regione.

È stato disposto, inoltre, che i propositi regionali relativi alla nuova viabilità dell’area portuale dovranno essere ultimati entro fine 2023: in questo modo, il Porto Vecchio di Trieste finirà di fatto per diventare il secondo accesso fronte-mare della città.