Licenziamenti al porto di Napoli: lavoratori sul piede di guerra

Una serie di licenziamenti ai danni dei consorzi Conateco (Consorzio Napoletano Terminal Container) e Soteco, impiegati principalmente nel carico e scarico dei container, hanno scatenato le ire dei lavoratori napoletani.

Da alcuni giorni gli impiegati hanno organizzato presidi di protesta presso la sede di Conateco, in vista della prima udienza in tribunale relativa ai suddetti licenziamenti, prevista per il prossimo 27 settembre.

In questo frangente, i manifestanti hanno anche deciso di denunciare alcune carenze nelle misure di sicurezza, le quali sarebbero causate dagli stessi licenziamenti, oltre logicamente a chiedere il reintegro di coloro che hanno perso il posto.