Non basta una doppietta di Pellegri, la Lazio segna 3 goal ed espugna il Ferraris

Risultato bugiardo al Ferraris dove la Lazio acciuffa la vittoria nei minuti finali dopo un ottimo secondo tempo del Genoa.

La partita si sblocca al 13′ con Bastos: punizione di Luis Alberto, Perin para, ma non trattiene. Al 57′ bravo Pellegri a crederci e a trovare il pareggio. Passano pochi minuti ed è ancora la Lazio a passare in vantaggio con Ciro Immobile. Non manca l’esultanza polemica di fronte al pubblico “nemico” rossoblù. Al 73′ perla di Pellegri che riporta il grifone in parità. Poi succede quello che non ti aspetti: un suicidio in piena regola della difesa genoana con Gentiletti che consegna ad Immobile la palla del 3 a 2 finale. Mancano 8 minuti alla fine più recupero ma la botta è da ko e il Genoa non riesce più a recuperare.

Prova generosa, con un Pellegri da copertina, ma arriva la terza sconfitta consecutiva.