Torna nella sua Aulla la “Madonna del Rosario” recuperata dai Carabinieri

Il bassorilievo della “Madonna del Rosario” tornerà in sede domani: sarà riconsegnato alla parrocchia dai carabinieri. L’operta in marmo di Carrara risalente alla prima metà del 1600 è stata trafugata il 9 maggio scorso. Il furto dell’opera d’arte ha creato grave sconcerto nella comunità aullese, suscitando anche interesse mediatico; notevole spazio gli è stato…

Continua la lettura su Città della Spezia