L’Entella protesta per il commissariamento: «Servono delle riforme statutarie»

Il presidente dell’Entella, Antonio Gozzi, secondo quanto scritto da ANSA ha rilasciato alcune dichiarazioni di protesta sul commissariamento della Lega di Serie B.

«Il calcio l’italiano merita di tornare alla normalità. Occorrono riforme statuarie in grado di evitare i continui e strumentali blocchi di minoranza e permettano di costituire una assemblea più snella in grado di eleggere i presidenti della Lega di serie A e B.  Si tratta di un intervento necessario, le maggioranze semplici rappresentano l’unica soluzione possibile come ha evidenziato il presidente della Figc Carlo Tavecchio. I giochi di potere rischiano di avere effetti assai dannosi per il nostro movimento. Bene quindi gli indirizzi approvati in tal senso dal consiglio federale che speriamo vengano applicati al più presto dall’opera dei commissari».