Liguria in pellegrinaggio da Aponte: ecco perché

I possibili investimenti in Liguria del gruppo Msc sono tati al centro di un vertice che si è tenuto a Ginevra dove ha sede la società. Presenti oltre al patron Gianluigi Aponte, il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci l’assessore regionale ai porti Edoardo Rixi, l’imprenditore Aldo Spinelli e il presidente dell’Autorità portuale del Mar ligure occidentale Paolo Emilio Signorini.

Argomento – Tra i temi discussi la terza nave di Msc che avrà come home port Genova, la nuova diga foranea del porto di Genova, il cui progetto è condiviso con il Governo e può garantire l’arrivo di navi sempre più grandi, il terminal crociere alla Spezia e il terminal di calata Bettolo a Genova su cui Msc ha recentemente investito.

Sviluppo – “Msc ci ha confermato che vuol investire nei porti liguri, che crede nel sistema Liguria – ha detto Toti – Ho spiegato ad Aponte che ora può contare su istituzioni allineate e che hanno un’idea di sviluppo condivisa”.