Italiana Coke e Cosulich insieme per lo sviluppo della logistica savonese

Il Gruppo Italiana Coke e il Gruppo Cosulich hanno definito oggi, venerdì 8 settembre 2017, un percorso di collaborazione per lo sviluppo di attività connesse alla logistica nel comparto savonese e in Val Bormida.

I due gruppi liguri metteranno a fattor comune esperienze, know-how, contatti e asset, nell’ottica di una più moderna ed efficiente gestione di attività connesse alla logistica marittima del comparto rinfusiero.

Saidelli, storica società savonese del Gruppo Cosulich, e TAFS, il terminal per rinfuse più moderno del sistema portuale tirrenico, cureranno le attività marittime connesse agli importanti flussi in arrivo e in partenza che riguardano il Gruppo Italiana Coke; altre opportunità di sviluppo e razionalizzazione sul fronte della logistica e del trasporto, compreso quello terrestre, sono allo studio.

“Italiana Coke gestisce flussi di merci importanti e necessita di elevare la sua logistica delle materie prime e dei prodotti finiti verso livelli di eccellenza che costituiscano la chiave per servire clienti in tutto il mondo” commenta l’AD di Italiana Coke Paolo Cervetti. “Già oggi la clientela di Italiana Coke è per il 65% estera e i trasporti sono plurimodali e talvolta intermodali, un trend che è destinato a crescere inevitabilmente. Il Gruppo Cosulich, cui ci accomunano la storia centenaria, l’appartenenza al sistema ligure e la visione della logistica moderna, è parso il partner naturale per tale operazione, parte del nostro piano strategico”.

“La Saidelli è una società che ha sempre operato nel campo marittimo. E’ attiva nel comparto savonese e in Val Bormida, svolge prevalentemente le attività di agenzia marittima, raccomandazione e spedizioni e assume la rappresentanza di società di trasporto marittimo e terrestre. Quando ci è stata offerta questa opportunità l’abbiamo colta al volo, in quanto riconosciamo l’importanza di Italiana Coke nel panorama economico del territorio e riteniamo ci siano, quindi, ottime basi di crescita e sviluppo per entrambe le Società e i Gruppi a loro connessi. Tutto questo ci permette di diversificare ulteriormente le nostre attività sul porto di Savona” commenta Lorenzo Momigliano, direttore generale di Fratelli Cosulich SpA.

 

Italiana Coke è una società industriale che produce e commercializza coke (carbone artificiale ottenuto dalla distillazione secca del carbone fossile e impiegato, per lo più, dall’industria metallurgica e dalle fonderie) con stabilimento a Cairo Montenotte (Savona). Attraverso le sue controllate, Funivie S.p.A. e Terminal Alti Fondali Savona S.r.l., Italiana Coke cura anche il trasporto (marittimo, funiviario e ferroviario) e la movimentazione delle materie prime funzionali al proprio processo produttivo nonché del prodotto finito.

 

La Fratelli Cosulich, di proprietà della famiglia Cosulich, è presente sul mercato internazionale da 160 anni e abbraccia tutti i settori dell’industria dello shipping: dal bunker trading all’armamento, dall’agenzia marittima alle assicurazioni, dal trading all’informatica. Il Gruppo ha sede legale a Trieste, sede operativa a Genova e impiega circa 1.000 persone in tutto il mondo, con un giro d’affari annuale di circa 1 miliardo di euro.