Capotreno aggredita a Levanto, la aiuta un passeggero

Aggredita con calci e pugni. Sono le sorti di una donna capotreno che ieri sera è stata colpita più volte mentre cercava di svolgere il suo compito a bordo di un convoglio. All’altezza della stazione ferroviaria di Levanto uno dei passeggeri si è prodigato per soccorrerla.
Il responsabile dell’aggressione sarebbe un uomo, polacco senza fissa dimora.
La donna ha presentato denuncia…

Continua la lettura su Città della Spezia