I “salti” nella crescita individuale

Non è sempre detto che si seguano e si rispettino tutti i passaggi del percorso naturale degli eventi. Così, la crescita non avviene sempre in modo lineare ed omogeneo.

Può sempre intervenire un “salto”, una discontinuità funzionale disattesa, a render vana l’attesa.

Per allegorizzare l’ermetico concetto, è come se un frutto acerbo, saldamente appeso ad un ramo, da…

Continua la lettura su Genova Post