Sant’Anna di Stazzema, il sindaco di Pontremoli ricorda l’eccidio

Sono trascorsi ben settantatre anni da quando il 12 Agosto del 1944 truppe naziste salirono fino a Sant’Anna di Stazzema, provincia di Lucca, compiendo uno degli eccidi più violenti della storia. Oltre cinquecento le persone che persero la vita, di cui centrotrenta bambini.
Da allora, ogni anno il Comune di Stazzema ricorda i caduti dell’eccidio con una partecipata e sentita commemorazione.…

Continua la lettura su Città della Spezia