Migranti a Bolano, l’opposizione: “Non vogliamo quartieri ghetto”

Dopo l’arrivo dei primi profughi a Bolano, collocati in via Chiodo ed in Canevella Alta, nel dicembre 2016 il gruppo di opposizione “Comune Nuovo” presenta una richiesta ai competenti uffici comunali per avere copia della relazione di verifica urbanistica e relativa agibilità degli immobili che ospitavano i migranti. La richiesta rimane tutt’ora senza risposta.
Nei primi giorni di giugno 2017…

Continua la lettura su Città della Spezia