Saldi estivi, si parte il 1° luglio. Ma in Liguria dureranno meno

Conto alla rovescia per i saldi estivi 2017. Quest’anno la corsa per acquistare abiti, scarpe e accessori vari in offerta partirà dal 1° luglio in tutta Italia. La durata degli sconti, però, varierà a seconda delle regioni. E la Liguria sarà una delle regioni italiane dove i saldi dureranno di meno, non oltre il giorno di Ferragosto. E a questo proposito la Guardia di Finanza ha messo a punto un vademecum per affrontare al meglio i saldi.

Sconti – “La legge prevede che i saldi non riguardino tutti i prodotti, ma solo quelli di carattere stagionale e quelli suscettibili di notevole deprezzamento se venduti durante una certa stagione o entro un breve periodo di tempo, in quanto fortemente legati alla moda – spiegano le Fiamme Gialle, ricordando che – il venditore è tenuto ad applicare lo sconto dichiarato; se alla cassa viene praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato, sarà bene comunicarlo al negoziante e non esitare, in caso di difficoltà, a contattare l’ufficio di Polizia Annonaria del Comune”. Inoltre, chiariscono i finanzieri, il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in vendita durante i saldi non si possono cambiare.