Bucci a Voltri: «Ecco cosa fare per la spiaggia più bella di Genova»

Via all’operazione spiagge pulite: questa mattina, Marco Bucci è sceso in spiaggia a Voltri assieme ai “Bucci boys”. I ragazzi, rigorosamente in divisa arancione, hanno – dalle prime ore del mattino – cominciato a ripulire la spiaggia che il candidato sindaco del centrodestra ha definito “la più bella di Genova”.

Cosa non va – «Abbiamo riscontrato moltissime problematiche, tra cui la più importante è la mancanza di assistenza» ha esordito Marco Bucci. «Non ci sono bagnini e soprattutto infrastrutture e per un comune come Genova che vive di turismo questo è gravissimo. Inoltre abbiamo notato molta sporcizia, mancanza di servizi igienici e carenza di docce».

Cosa si può fare – «Mancanza di fondi? Non credo sia difficile trovare risorse, anche perché non stiamo parlando di cifre stratosferiche. Penso che il denaro sia stato speso in maniera non consona alle esigenze della popolazione. Noi rivedremo tutti i capitoli di spesa e faremo in modo che i soldi spesi vengano utilizzati per la riqualificazione del territorio a partire dai servizi fino ad arrivare alle società partecipate che non dovranno creare buchi. Genova è indietro da questo punto di vista rispetto ad altre città».

L’azione di Crivello – «È un’azione che reputo assolutamente scorretta. Anzi, c’è di più, un’azione simile un paio di anni fa è stata giudicata illegale dal garante. Io non faccio giudizi, sarà il garante a giudicare la legalità o l’illegalità di ciò che ha fatto Crivello, mandando un email a tutti i dipendenti comunali, usufruendo delle loro caselle del Comune».