Giampaolo: “Scontro diretto per il decimo posto, sento l’aria giusta”. Ferrero in viaggio con la squadra

Conferenza stampa di Marco Giampaolo alla vigilia di Udinese-Sampdoria: “E’ uno scontro diretto, anche se ci sono altre squadre più indietro che ci potrebbero raggiungere. Però il destino dipende da noi e, come avevo detto per il derby di andata, è un bene giocarsi partite in queste condizioni. Il mercato non mi preoccupa e non mi pare che i giocatori siano disturbati dalle voci. Anzi, il livello di attenzione durante la settimana è stato alto. Si è respirata un’aria diversa”. Novità in formazione?:  “Qualche sostituzione l’abbiamo già fatta ultimamente, ma potrei cambiare qualcosa domani. L’obiettivo numero uno è ottenere il risultato”.

Il tecnico dedica poi un pensiero al 25° di Barcellona-Sampdoria: “La Sampdoria è un club importante: ha vinto uno Scudetto, ha fatto una finale di Coppa dei Campioni, poi le Coppa Italia. Il calcio è cambiato da allora ma i sogni è giusto farli e non lasciarli solo nel cassetto”.

Sul volo, partito nel pomeriggio per il Friuli, si è imbarcato anche il presidente Ferrero.