Picchia la compagna, arrivano i poliziotti e finge di dormire

Stava continuando a picchiarla nonostante la Polizia fosse già arrivata sul posto. E’ stato arrestato un 21enne che ieri ha aggredito la compagna, madre anche di una neonata, usandole una violenza feroce.
Ad avvertire la Polizia sono stati alcuni abitanti del campo che avevano assistito in diretta alle percosse. Le volanti sono arrivati alle Pianazze e nonostante la calma apparente hanno intuito…

Continua la lettura su Città della Spezia