Bmw: stop alla produzione di motori esclusivamente termici, via all’elettrico

Entro il 2025 non ci saranno più automobili del Gruppo Bmw con motori esclusivamente termici, non solo per soddisfare le esigenze ambientali ma anche perchè il mercato globale automotive sta cambiando. Lo ha detto oggi a Monaco il CEO Harald Krueger durante la conferenza annuale sui risultati finanziari 2016: ”il mix dei sistemi di propulsione sarà deciso dai nostri clienti – ha precisato – e sulla base di due tendenze: la forte crescita della domanda per la mobilità elettrica nel prossimo decennio e le norme sempre più severe in alcuni mercati. E’ per questo che entro il 2025 tutti i nostri modelli con motori a combustione interna saranno dotati di sistemi elettrici a 12 e 48 Volt per il recupero dell’energia”. Krueger ha anche confermato che la Mini completamente elettrica arriverà nel 2019, seguita nel 2020 dalla Bmw X3 Electric Drive. ”Stimiamo – ha detto Krueger – che entro il 2025 la quota delle nostre auto elettriche o elettrificate sarà compresa tra il 15 e il 25% rispetto al totale”. Ma ha anche detto che il Gruppo sta lavorando contemporaneamente anche sui modelli a idrogeno: ”inizieremo a costruire in piccola serie auto a celle di combustibile in piccola serie nel 2021, con l’obiettivo di avviare la produzione nel 2025”.