Picchiò sua madre la notte di Natale: oggi la donna è morta

E’ morta la donna 86enne presa a calci dal figlio la notte della vigilia di Natale al termine di violenta lite che si è consumata nel loro appartamento nel centro storico di Genova.

Reato – L’anziana da quella notte si trovava ricoverata in coma all’ospedale Galliera. Per l’accaduto il figlio della donna è da oggi indagato per omicidio preterintenzionale.

Dinamica – La lite ha avuto il suo culmine tra il 24 e il 25 dicembre: l’86enne si era avvicinata al figlio il quale l’aveva allontanata spingendola con un calcio e con le mani. L’anziana era caduta e ha sbattuto la testa. Era stato l’uomo, da tempo seguito per problemi psichici, a chiamare i soccorsi e dopo l’arrivo dei medici e degli agenti delle volanti era stato ricoverato nel reparto di psichiatria. L’autopsia sul corpo della donna sarà eseguita giovedì.