Marco Bucci si candida a Tursi: “Se il centrodestra me lo chiede, ci sono”

“Genova è una città meravigliosa nel paese più bello del mondo, lo dicono tutti. Il posto ideale per vivere, lavorare e trascorrere il tempo libero. Noi siamo convinti di questa visione che poi è quella di tutti i genovesi, soltanto che non hanno mai avuto un’occasione così chiara per dirlo. Noi vogliamo che tutti i genovesi si associno a questa visione: faremo di Genova una città bella e grande come è stata nel passato”. Così Marco Bucci, amministratore unico di Liguria digitale, rompe gli indugi e annuncia la sua discesa in campo come possibile candidato del centrodestra. Lo fa durante il format #pausacaffè della web tv XL- eXtra Liguria (www.xliguria.it).

“Io ci sono” – Sul fatto che il suo nome sia ancora in lizza con quello di Ilaria Cavo, Bucci spiega: “Io sono disponibile, sono tornato a Genova non solo perché amo la città ma perché vorrei fare un servizio per la città. Se me lo chiederanno sarò pronto, altrimenti aiuterò chi verrà indicato dalla coalizione”. Sulle alleanze spiega: “Possiamo vincere solo se siamo tutti uniti, sarebbe segno di credere in una visione di città”. E ancora sul suo impegno diretto in campagna elettorale: “Non mi spaventa misurarmi con la politica. Mi sono sempre interessate le sfide. Questa è una cosa nuova e per me un’esperienza particolarmente eccitante”.