Un punto a Brescia con qualche rimpianto, Granoche rivendica un gol oltre la linea

Il Brescia di Cagni comincia con un punto frutto di un pareggio in rimonta, 1-1, contro lo Spezia di Di Carlo.

Il Brescia va sotto dopo 4′ con un tiro da fuori di Sciaudone che trova al complicità di Minelli. Il pareggio al 30′ della ripresa con Mauri (sinistro in controbalzo che prima di entrare in rete colpisce il palo interno) fin lì peggiore in campo. Nel mezzo lo Spezia recrimina per un salvataggio di Untersee su Granoche con pallone oltre la linea.

Nel finale il Brescia, che ha in Ferrante il trascinatore, ha addirittura due occasioni per vincere. Finisce 1-1.

BRESCIA-SPEZIA 1-1

BRESCIA (4-5-1): Minelli; Untersee, Romagna, Prce, Lancini; Bonazzoli (1′ st Ferrante) , Bisoli, Mauri, Martinelli (29′ st Torregrossa), Sbrissa (12′ st Camara); Caracciolo. (Arcari, Dall’Oglio, Crociata, Ndoj, Modic, Fontanesi). All.: Cagni

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; Vignali, Valentini, Terzi, Migliore; Sciaudone (24′ st Pulzetti), Errasti, Djokovic; Piccolo, Fabbrini (18′ st Baez), Granoche (37′ st Giannetti). (Valentini A., De Col, Ceccaroni, Datkovic, Maggiore, Mastinu). All.: Di Carlo.

ARBITRO Martinelli di Roma 2

RETI pt 4′ Sciaudone; st 30′ Mauri

NOTE Ammoniti: Terzi, Fabbrini. Angoli: 1-4. Recupero 0′;3′