Salute, Toti: “Ridotti i costi della spesa sanitaria”

“In materia sanitaria abbiamo ridotto di moltissimo i costi, il tutto senza tagliare i servizi. L’istituzione di Alisa (Agenzia sanitaria ligure) ha razionalizzato e riorganizzato le spese”: ha risposto così, alle critiche mosse della procura contabile, il presidente della Regione e assessore al Bilancio Giovanni Toti.

Servizi – “Stiamo lavorando per azzerare il disavanzo è un’impresa ambiziosa ma possibile. Del resto, è già stato ridotto notevolmente. In materia di sanità si sta lavorando tanto per ridurre i costi, dando servizi, e la privatizzazione di alcune strutture ospedaliere va in questa direzione. Si poteva scegliere la chiusura, ma noi, abbiamo scelto di mantenerli, non privatizzando i servizi, ma la gestione”.

Investimenti – Per quanto riguarda Arte, Toti ha sottolineato “vi è un piano di investimenti importanti in ambito energetico volto a risparmi considerevoli per Arte. Certo, non avessimo ereditato situazioni come questa avremmo potuto investire nella ristrutturazione di quelle unità abitative che oggi sono vuote”.