Pinotti per il Sì al referendum: “Mi auguro si voglia mandare avanti questo paese”

A due giorni dal voto per il referendum costituzionale, che ha il compito di confermare o bocciare la riforma del governo Renzi, il ministro della Difesa Roberta Pinotti è intervenuta sulla vicenda in occasione della cerimonia di impostazione “Seaburn Ovation” nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente.

Pinotti- “Ci troviamo nel momento in cui saranno i cittadini a decidere –ha dichiarato il ministro Pinotti-. Mi auguro che ci sia la voglia di mandare avanti questo paese perché i temi che ho sentito dal fronte del No sono temi fuori dal merito del referendum. E questo referendum non è sul governo, né sul presidente del Consiglio, ma mette insieme quelle cose che a livello istituzionale non funzionano per cambiarle e farle funzionare meglio”. Per Roberta Pinotti la consultazione referendaria “ha il sapore di una battaglia che è diventata un po’ politica e antigovernativa. Parlo dello schieramento del No, che vorrebbe fermare il Paese. Spero che i cittadini invece vogliano spingerlo avanti, e spero che vadano a votare in tanti”.