Paita, Lunardon e Michelucci: “La legge per la pulizia dei fiumi è fatta male”

“Giampedrone annuncia in pompa magna che la Giunta regionale ha reso operativi i nuovi criteri che permettono alle aziende impegnate nella pulizia degli alvei di utilizzare il materiale asportato a compensazione del lavoro svolto, così da non pesare sulle casse dei Comuni. Ma l’assessore di centrodestra oltre a dimenticarsi di ricordare che quell’innovazione è frutto della legge regionale…

Continua la lettura su Genova Post