Numeri importanti per la 15a edizione del Trofeo Nuotatori Rivarolesi alla Sciorba

Tutto pronto per la 15^ edizione del Trofeo Nuotatori Rivarolesi che si terrà sabato 3 e domenica 4 dicembre presso la piscina della Sciorba di Genova con il patrocinio della Regione Liguria, del Comune di Genova e la collaborazione del Municipio VI Ponente.

Anche quest’anno numeri di tutto rispetto per il meeting organizzato dall’associazione Nuotatori Rivarolesi con la collaborazione di GS Aragno: assisteremo a più di 1900 presenze gara tra l’anteprima di sabato riservata agli esordienti A e B e denominata Memorial Anselmo Maestrini e la manifestazione di domenica dedicata a ragazzi e assoluti.

 Saranno 24 le società in gara, provenienti da Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana, con una nota di internazionalità dovuta alla presenza degli elvetici del Lugano Nuoto.

 Come accade ormai da parecchi anni, è previsto un vero e proprio bagno di folla per le competizioni dei più piccoli, che prevedono una girandola di gare senza soluzione di continuità, con la disputa dei 50 metri nei quattro stili di gara, per selezionare dalla sommatoria dei tempi conseguiti gli 8 migliori per ogni categoria che disputeranno un’entusiasmante finale sui misti.

 La domenica sono previsti numeri più contenuti, ma un livello medio assai elevato, con ben 18 gare in cui i tempi di iscrizione dei migliori fanno prevedere la concreta possibilità di conseguire nuovi record della manifestazione.

 Faranno la parte dei padroni lo squadrone dell’Andrea Doria, compagine che catalizza molti dei migliori atleti provenienti da numerose realtà natatorie della Liguria, la Rari Nantes Spezia, vincitrice delle ultime due edizioni della manifestazione e capitanata dal recente campione europeo a squadre di nuoto di fondo Andrea Bianchi, nonchè i Vigili del fuoco Modena, rappresentativa piccola ma estremamente competitiva, che schiererà 7 atleti ai vertici delle classifiche nazionali, tra cui il talentuoso diciottenne Lorenzo Mora, attualmente capolista della graduatoria italiana assoluta dei 100 e 200 dorso e stella nascente del nostro nuoto.