No al Referendum, Di Battista: “Noi siamo a difesa della democrazia, non gli altri”

“Sono fiero di fare parte di una forza politica che di fronte a un caso del 2012, dove nessuno è stato eletto, ha proceduto con delle autosospensioni poi confermate dai probiviri. Questo sia di esempio a tutti quegli esponenti del Pd e del centrodestra che tutt’oggi ricoprono ruoli istituzionali”: lo ha dichiarato il deputato del M5S Alessandro Di Battista sulla vicenda delle presunte firme false a margine di un comizio per il ‘No’ al referendum a Genova, in piazza Matteotti.

Battaglie – “Io credo che gli italiani debbano ringraziare Beppe Grillo e il movimento perchè grazie alla nostra esistenza oggi in Italia non ci sono forze politiche xenofobe che hanno il 35%. Beppe Grillo ha dato un’opportunità a tanti giovani, molti di noi se ne sarebbero andati dall’Italia. Invece abbiamo una certezza, quella di portare avanti delle battaglie. In questo Paese i Cinque Stelle stanno difendendo la democrazia. La forza politica che viene definita antipolitica è quella che sta portando avanti i diritti costituzionali e l’antipolitica sono gli altri”.