I Giacobini del Golfo votano no: “Renzi presidente non eletto e non legittimato a volere il cambiamento”

Tra il giugno 1946, data di elezione dell’Assemblea Costituente, e il marzo 1948, data di promulgazione della Costituzione, la classe politica di allora lavorò per dare all’Italia, a voti unanimi (eccettuati quelli della destra monarchica e neofascista), una delle Costituzioni più belle del mondo. I costituenti erano uomini politicamente diversi, che si chiamavano De Gasperi, Terracini,…

Continua la lettura su Città della Spezia