Banda di ladri specializzati arrestati a Sampierdarena: prendevano di mira i turisti nel Porto Antico

I carabinieri hanno fatto scattare le manette attorno ai polsi di tre malviventi algerini, dediti a furti nel capoluogo genovese con la famigerata tecnica “vol à la portière”, prendendo di mira i turisti. Denunciata a piede libero anche una quarta complice.

Gli arresti- I militari del nucleo operativo della Compagnia Genova Centro ha identificato e bloccato tre algerini pregiudicati, di età compresa tra i 24 e i 46 anni, ritenuti gli autori di una serie di colpi essi a segno nell’area del Porto Antico condotti sempre con la stessa tecnica: la vittima veniva individuata e, mentre era impegnata nelle operazioni di parcheggio, un malvivente entrava in azione distraendolo con una scusa, mentre gli altri componenti della banda ripulivano il malcapitato. Per i tre arrestati l’accusa è furto aggravato in concorso, mentre una quarta complice è stata denunciata a piede libero con la stessa accusa. I carabinieri hanno acciuffato i tre ladri in un locale di Sampierdarena, e i militari sono anche riusciti a recuperare parte della refurtiva.