Si inventano finte molestie sessuali: denunciate due donne

Hanno tentato di estorcere 50 Euro a un operaio di Arenzano minacciando di accusarlo di molestie sessuali: due donne, madre e figlia sono state denunciate dai carabinieri.

Pernottamento – Ad avvisare i militari è stata la vittima: secondo quanto trapela pare che l’uomo dopo avere pernottato per un anno in un loro appartamento nel momento di lasciare l’immobile si sia rifiutato di pagare 50 euro per le pulizie della casa.

Messaggi – Prima lo hanno tempestato di messaggini telefonici, poi la minaccia delle accuse per le molestie sessuali, che i carabinieri nel corso delle indagini hanno accertato non essere mai avvenute