TPL, ok all’istituzione di due tavoli di confronto con enti locali e sindacati

Approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, l’istituzione dei tavoli di confronto consultivo per l’attuazione della riforma del sistema di trasporto pubblico locale.

Trasporti – “Come previsto dalla nuova legge sul trasporto pubblico approvata a luglio – spiega l’assessore Berrino – abbiamo istituito i tavoli di confronto, in cui enti locali e sigle sindacali saranno coinvolti nell’attuazione della riforma del Tpl, in vista delle prossime gare per l’attribuzione dei bacini provinciali”. Due i tavoli di confronto previsti con la regia della Regione Liguria: il primo con Città metropolitana di Genova, le aree vaste di Imperia, Savona, La Spezia, e le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto nazionale autoferrotranvieri (Cgil Filt, Uil Trasporti, Fit Cisl, Faisa Cisal, Ugl Trasporti); il secondo tavolo è composto da Città Metropolitana di Genova, le aree vaste di Imperia, Savona, La Spezia, Orsa Tpl, Usb, Fast e Cobas del lavoro privato).