Riparazioni navali, lavoratori in Consiglio Regionale

I lavoratori delle riparazioni navali sono nell’aula del Consiglio regionale dopo una lunga trattativa: la seduta è stata sospesa dal presidente Francesco Bruzzone per ascoltare la voce dei rappresentanti sindacali.

Rabbia – I dipendenti sono giunti nella sede di via Fieschi in corteo partito questa mattina dalla zona di Caricamento e proseguito per le vie del centro di Genova attraversando il quartiere di Carignano. Non si sono registrati problemi al traffico cittadino.

Ordine del giorno – Un centinaio i lavoratori sugli spalti e altrettanti tra i banchi dell’assemblea che attendono risposte dal mondo politico per la difesa del settore. Primo a intervenire il segretario Fiom Cgil Genova Bruno Manganaro che al microfono ha chiesto all’assemblea di “votare un ordine del giorno contrario allo spostamento dei cantieri”. Il presidente della Regione Giovanni Toti impegnato in un incontro su Filse appena terminato è arrivato in consiglio per esprimere la sua posizione.